la trama

La nostra storia ha a che fare con le prime avvisaglie dell’amore e dell’amicizia. I nostri protagonisti hanno tra i dieci anni e gli undici e frequentano tutti la stessa polisportiva: hockey e pattinaggio artistico.

Ajit, figlio di immigrati indiani, ed il suo amico immaginario sono innamorati di Matilde. Pur di seguire più da vicino i suoi allenamenti, Ajit si iscrive nella squadra di hockey. Matilde si accorgerà di Ajit?

 

Notizia bomba: una polisportiva moscovita gemellata li invita tutti per un quadrangolare nella capitale russa!

 

Matilde è innamorata di Tobia dalla terza elementare. È ora di fidanzarsi ufficialmente! Katerina e Aleksej vengono dalla Russia, e il loro legame inossidabile risale a quando s’incontrarono per la prima volta, tra le nuvole su un aereo.

 

I quattro costituiscono un gruppo stretto come le dita di una mano che non esita a lanciarsi in avventure fantastiche.

 

La routine della polisportiva viene scombussolata dall’arrivo di Agata: il padre si è trasferito da poco, lei è diversa dalle altre bambine, è ammaliante. E folgora il cuore di Tobia: a lui piacciono l’avventatezza, la ventata di novità portata da questa bambina.

 

Amori Elementari - un film di Sergio Basso con Cristiana Capotondi e Andrey Chernyshov - dal 20 febbraio al cinema